Applicazione carta da parati Milano

Quando si decide di trasformare le pareti della propria casa con un tocco di stile unico per ogni stanza, certamente l’applicazione carta da parati risulta il metodo più ottimale.

La ditta Fusha Color vanta esperienza e professionalità in grado di garantire alla propria clientela a Milano e in Provincia, un servizio efficace e dal risultato brillante.

Si avranno a disposizione diverse tipologie di carta, nessun limite alla fantasia per ciò che riguarda i colori, le fantasie e le geometrie tra le quali scegliere in base allo stile che si vorrà ottenere. Dal classico al moderno, le tappezzerie da parati possono arricchire ogni ambiente.

Il primo passo per affrontare il processo di applicazione carta da parati è capire quale tipologia è più idonea, prima ancora di confrontarle rispetto al gusto personale. I muri a maggior rischio umidità come i bagni o le cucine richiedono una carta vinilica, che sia o meno espansa. Ne esistono due tipi, la prima più robusta con sottofondo in TNT, la seconda più leggera in carta semplice. Ciò che accomuna entrambe, è l’essere lavabili attraverso un delicato passaggio di spugna umida con o senza l’aggiunta di saponi rigorosamente neutri senza agenti chimici aggressivi.

Per i muri molto irregolari, che presentano colonne o simili, la miglior soluzione proposta è la carta con disegni multipli oppure con motivi a rilievo. Sono molto originali e ricercate quelle in fibra naturale, magari di bambù, lino, sughero o yuta. Per non parlare del pregio conferito ai muri da quelle in fibra grezza o in fibra di vetro che può persino essere dipinta. I muri lisci, che si trovano di solito nelle camere, corridoi e in alcuni saloni, lasciano al cliente ampia scelta, perché accolgono bene qualunque tipo di carta.

Una delle parti più complesse dell’applicazione carta da parati è definire i materiali in base al muro che si dovrà trattare. É evidente che la colla in questo procedimento ha un ruolo decisivo e una scelta sbagliata può pregiudicare l’intero lavoro o creare antiestetiche irregolarità anzitempo. Perciò si dovrà optare per una colla vinilica su carte viniliche oppure a rilievi, e una colla universale per le carte lavabili e per quelle con particolari bordi o fregi.

Se il muro da trattare è molto poroso bisognerà applicare un preincollante almeno 24 ore prima d’iniziare il lavoro, specie se parliamo di muri in gesso. I muri dipinti andranno detersi e levigati per favorire l’attecchimento della colla mentre sui muri tappezzati il lavoro è evidentemente doppio perché si deve attuare un processo di distacco della precedente carta attraverso solventi diluiti in acqua calda. Spesso questo non basta e gli operai dovranno usare particolari strumenti a vapore. Altro duro lavoro lo richiedono i muri presentanti crepe o buchi, questi andranno inizialmente stuccati, poi levigati con carta vetrata, spolverati accuratamente e solo infine si potrà applicare la prescelta carta da parati.

Operai esperti sapranno affrontare senza problemi tutti i passaggi. Si prenderanno le misure dei muri per poi riportarle sui rotoli della carta considerando una decina di cm in più per il taglio finale. Poi si passa la colla sui singoli fogli ritagliati, cosa più complessa per le carte a decorazioni floreali o altro, che richiedono attenzione maggiore nel non rovinare le geometrie e le linee dei disegni.

A questo punto si è pronti per la posa che partirà sempre dall’alto verso il basso e facendo attenzione a eliminare eventuali bolle d’aria. Inutile dire che la carta da parati richiede un lavoro minuzioso che comporta l’unione dei fogli in modo tale che tutti i bordi combacino come se non esistessero, l’effetto finale deve essere quello di un magico foglio unico. Per questo motivo si presta molta cura alle rifiniture, che saranno effettuate tramite rullo o stracci asciutti per le carte con rilievi, il risultato è rendere invisibili i giunti. Naturalmente il ritaglio degli eccessi di carta va effettuato prima che la colla si asciughi.

Scegliere la carta da parati, come rivestimento per la propria casa, può diventare anche un fatto di praticità e modernità, specie se si opta per lo stile conferito dalla carta da parati adesiva a righe. Estremamente facile da applicare, richiederà lavori molto veloci, inoltre offre una gamma di colorazioni e design davvero infinita per dare originalità a ogni stanza.

Si mette in posa sempre su superfici pulite e levigate e risulta facilmente lavabile, va però considerato l’ambiente circondante per la scelta dei colori e dei disegni. Un soffitto molto alto accoglie bene la tappezzeria a righe orizzontali, mentre uno basso predilige le righe verticali per creare un corretto abbinamento tra prospettive e illusioni ottiche. Perché la meraviglia di questa scelta sta proprio nel poter rivestire i muri in base all’arredamento, seguendo anche la linea più classica offerta dalle carte da parati a fantasia floreale vintage.

Affidarsi alla competenza di Fusha Color, ditta specializzata, garantirà un servizio rapido e di gradito impatto scenico.