Controsoffittature in cartongesso a Milano

Spesso la nostra casa ha bisogno di un restyling, sia per esigenze di arredo, per essere sempre in linea con le nuove tendenze, sia per esigenze legate all’innovazione tecnologica e alla manutenzione degli impianti della casa. Con i tempi che corrono non sempre è possibile investire un grosso capitale con interventi di ristrutturazione della nostra abitazione per cui si ricorre a soluzioni più a basso costo. In quest’ottica un materiale e un sistema come quello delle controsoffittature in cartongesso si rivela un vero e proprio alleato per il nostro portafoglio, senza rinunciare a moderne soluzioni di arredo, di lighting e di comfort.

abbassamento cartongesso salone milano

La scelta di questa tecnica si è molto diffusa per una serie di vantaggi che questo produce:

  • si adatta a qualsiasi tipo di ambiente e superficie della casa;
  • è impermeabile, lavabile, evita la formazione di umidità e condensa;
  • ha una elevatissima resistenza al fuoco;
  • si monta a secco, quindi rapidità di posa in opera, ed è facilmente smontabile e rimontabile;
  • viene realizzato su misura, in qualsiasi forma e ha un costo contenuto;
  • migliora il comfort termico ed acustico dell’abitazione;
  • ha un ridotto costo di manutenzione.

Ma cerchiamo di capire, nel dettaglio, l’importanza di questi punti.

Ideale per realizzare contropareti e controsoffitti in cui alloggiare un particolare sistema di illuminazione, si adatta a tutti i gusti in fatto di estetica. Dalle linee più classiche e ricercate, fino a quelle nette e pulite dello stile minimal, gli abbassamenti in cartongesso sono il tocco in più che renderà unici e speciali gli ambienti della vostra dimora. Grazie ai molteplici usi che si può fare del cartongesso, è possibile, quindi, arredare con poco e dare nuova vita a spazi che prima erano sottovalutati.

Realizzando sia abbassamenti e controsoffitti, che pareti e divisori, con il cartongesso non c’è limite all’imaginazione. Ma l’aspetto fondamentale, al di là dell’alto livello di personalizzazione che il cartongesso può dare, riguarda l’economicità del materiale.

Controsoffittature in Cartongesso MilanoNelle versioni più moderne e all’avanguardia i controsoffitti e gli abbassamenti in cartongesso si allineano ad una sola parete perimetrale della sala, seguendo linee sinuose o asimmetriche dall’altra parte, un andamento apparentemente casuale costellato da una illuminazione fatta di faretti incassati, strisce di led o neon nascosti.

L’effetto finale è davvero strepitoso, crea giochi di luce e ombre personalizzati, a formare figure geometriche o, perché no, una costellazione.

Le controsoffittature in cartongesso sono un espediente particolarmente utilizzato nei corridoi, nei disimpegni e in generale negli spazi filtro della casa, al fine di aumentarne la profondità sfruttando la combinazione con effetti luminosi per definire delle linee o direttrici.

Molto usate anche nei bagni, le controsoffittature in cartongesso permettono di inglobare al loro interno, e al tempo stesso nascondere, particolari sistemi impiantistici, per poi essere camuffati e sfruttati da luci colorate per dare un’atmosfera sofisticata alla stanza più frequentata della casa.

Nelle sale da pranzo, in special modo, gli abbassamenti in cartongesso vengono utilizzati per incassare faretti o luci a neon in corrispondenza della penisola o dell’isola, un prolungamento della zona attrezzata della cucina utilizzato come ripiano snack. Soluzioni di design, queste, all’ultimo grido in fatto di architettura di interni e pubblicizzate su tutte le riviste di settore.

Se da un lato è vero che la casa deve essere personalizzata in funzione dei gusti personali, e in questo gli abbassamenti in cartongesso aiutano a spezzare la solita monotonia degli ambienti domestici giocando con luci e forme bizzarre, dall’altro bisogna non perdere mai di vista gli aspetti prettamente funzionali dell’abitare.

In quest’ultimo caso le controsoffittature in cartongesso sono il rimedio più economico e veloce da realizzare al fine di nascondere gli impianti di ventilazione, riscaldamento ed elettrici. E non solo: nei casi in cui ci sia bisogno di combattere l’eccessiva umidità o condensa in certi ambienti, la realizzazione di un controsoffitto in cartongesso serve anche ad aumentare l’isolamento termico, inglobando in esso, ove necessario, un ulteriore strato di isolante.

E dal punto di vista del comfort degli abitanti della casa, soprattutto se in condominio, gli abbassamenti in cartongesso sono un ottimo rimedio ai rumori, diventando una barriera acustica da e verso gli altri appartamenti.

Vediamo, di seguito, da cosa è in sostanza formato un controsoffitto in cartongesso e perchè risulta così facilmente assemblabile. Gli abbassamenti in cartongesso vengono installati sfruttando una struttura di base completamente metallica. Questa è composta da diversi elementi: guide ad “U” che vengono inizialmente fissate ai muri perimetrali con viti o tasselli idonei. A questa prima sottostruttura si aggiunge una maglia di traversi e montanti, tanto più fitta quanto più è il carico che devono sopportare. Solitamente, per i controsoffitti, sono molto ampie perché servono solo a contenere una porzione di spazio con impianti leggeri, fungendo sostanzialmente da intercapedine d’aria.

Ultimata la struttura metallica di base, si passa all’applicazione del cartongesso che viene realizzato e fornito in pannelli di grande formato, ma estremamente leggeri. Si tratta di strati compressi di cartone, rivestito ambo lati da un sottile strato in gesso. Questo può essere di diversi tipi ed assolvere a svariate funzioni: isolante, impermeabile, meccanicamente resistente agli urti, ecc.

Scegliete di realizzare una controsoffittatura in cartongesso per le molteplici esigenze della vostra abitazione. E’ senza ombra di dubbio la soluzione più accessibile, economica e versatile. Affidatevi a Fusha Color, specializzata e con tecnici competenti nelle installazioni di controsoffittature in cartongesso a Milano e in Provincia. Che vi sappia consigliare i materiali e la tecnologia migliore, al fine di individuare i bisogni specifici della casa e che possa incontrare i gusti personali.