Imbiancatura pareti verticali e orizzontali a Milano

parete tinteggiata a righe verticaliLasciatevi tentare dalle righe a parete, il modo migliore per cambiare con poco l’aspetto della casa, risvegliare lo stato sensoriale ed emozionale e colpire l’attenzione e la curiosità dei vostri ospiti.

Fusha Color offre il servizio di imbiancatura delle pareti sia a strisce verticali che orizzontali. Questo servizio viene offerto sia nella città di Milano che in provincia. 

Ogni tanto la nostra casa ha bisogno di un rinnovamento di stile, per meglio adeguarsi alle moderne tendenze di design o semplicemente per donare un tocco di colore alla nostra camera da letto o al soggiorno. In queste occasioni non c’è niente di più adeguato che scegliere di tinteggiare una parete a righe, per restituire vitalità e vivacità alla casa.

Le pareti a righe possono essere di diversi tipi e stili ma una cosa è certa: tingere una parete a righe è una soluzione stilistica senza tempo, adatta alle case nobili dei nostri antenati quanto agli studi più moderni e all’avanguardia. Quello che distingue una parete a righe da un’altra non è solo il colore ma anche la direzione delle righe, la loro composizione per dimensioni e tonalità, l’abbinamento con il resto dei complementi d’arredo della casa.

Le pareti e righe si adattano ben volentieri ad ogni tipo di ambiente della casa. Sia che le righe siano orizzontali o verticali, sottili e larghe, oppure ancora una combinazione di queste, state pur certi che regaleranno alle pareti un vero e proprio tocco di design. Senza età, si adattano perfettamente allo stile shabby chic così come personificano il minimalismo dello stile moderno. Le pareti tinteggiate a righe rappresentano un’ottima soluzione per un restyling della casa a basso costo. Non è necessario, infatti, spendere grosse cifre per tinteggiare a righe un ambiente della vostra casa, non dovrete impiegare molti soldi per acquistare elementi d’arredo all’ultimo grido, particolarmente famosi o ricercati, perché la parete a righe sarà la protagonista indiscussa.

Scegliere di imbiancare una parete a righe orizzontali piuttosto che una parete a righe verticali dipende dall’effetto finale che si vuole ottenere, ma anche da una buona dose di gusto personale. Se l’ambiente che volete tinteggiare a righe è molto ampio, spazioso e luminoso potete permettervi di dipingere la parete a strisce verticali, che aiutano a far risultare l’ambiente ancora più alto. Ottimo rimedio anche per quelle zone della casa in cui il soffitto è basso. Per tutti gli altri casi, soprattutto quando le camere della casa sono di ridotte dimensioni, è preferibile optare per una parete a righe orizzontali, che servono ad allargare una stanza stretta e farla apparire più ampia.

parete tinteggiata a righe orizzontali
Anche per la scelta dei colori gioca un ruolo fondamentale la dimensione della camera, ma più di tutto entra in gioco la quantità di luce naturale che penetra all’interno dell’ambiente in questione. Se trattasi di un locale molto luminoso ci si può divertire maggiormente con i chiaroscuri, optando per tinte sui colori del nocciolo, bordeaux, tortora e fango. Queste gradazioni di colore ben si prestano ai posti in cui deve prevalere il riposo oppure la concentrazione e sarebbero l’ideale in ufficio, in soggiorno oppure nella camera da letto padronale. Questi, inoltre, sono colori tipici di ambienti eleganti e raffinati, caratterizzati da un arredo minimal ed estremamente moderno.

Nei locali spaziosi e luminosi ci si può altrettanto sfiziare con una combinazione di colori vivaci, soprattutto se si tratta della camera dei ragazzi oppure della sala da pranzo e della cucina. Divertitevi a tinteggiare la parete a righe, alternando colori vivaci e dimensioni diverse delle righe. Questo effetto donerà sicuramente quel tocco di convivialità alla casa e non vedrete l’ora di ospitare amici e parenti. Scegliere una combinazioni di colori accesi e ricchi di vitalità in casa implica l’abbinamento ad uno stile di arredo ricercato e ad un design volutamente super moderno. Librerie curve, dispense dalle forme bizzarre, tappeti e tende d’effetto sono il tocco di classe per un design che ama stupire. Attenti però a non esagerare, il tutto deve sempre risultare lussuoso si, ma raffinato.

Nel caso in cui lo spazio dove verrà realizzata una parete a righe non gode di un’ottima esposizione alla luce solare diretta oppure, malauguratamente, è di dimensioni ridotte, si dovrà ricorrere a semplici espedienti per occultare i difetti della camera. Innanzitutto meglio optare (come già accennato) per le righe orizzontali. Poi attenzione alla scelta dei colori: va senza dubbio preferito il bianco abbinato a tinte tenui e chiare. Questo permetterà alla stanza di risultare molto più luminosa. E perchè no, se siete amanti delle tinte pastello è questo il modo migliore per esaltarle. Rosa antico, giallo paglierino, azzurro confetto e verde pisello: l’effetto moderno rivisitato, dal sapore nostalgico, donerà carattere a quell’ambiente della casa che prima tanto avevate sottovalutato. Ottimo abbinamento con uno stile d’arredo vintage. Perfetti sarebbero i complementi d’arredo frutto di materiali di riciclo.