Verniciatura porte in legno a Milano

rasatura porta legno milanoLe porte della casa oltre che dare privacy, sono dei veri elementi d’arredo, per questo devono essere scelte in relazione all’ambiente in cui andranno collocate. Tuttavia con il passare del tempo e l’usura possono danneggiarsi o perdere colore; per non rischiare di estendere al resto dell’ambiente un aspetto trasandato è importante effettuare una nuova verniciatura delle porte.

Potrebbe essere l’occasione ideale per rinnovarle, cambiare il loro colore, oppure riportarle all’originaria bellezza e restituirgli un ruolo centrale come parte integrante dell’arredo e non semplice elemento funzionale di contorno. La verniciatura porte in legno darà a tutta la casa un aspetto rinnovato, ma per ottenere un effetto estetico di valore che esalti lo stile degli spazi in cui sono poste, è indispensabile che venga eseguita una procedura professionale.

Fusha Color, esperto del mestiere può garantire una realizzazione affidabile e di qualità, precisa nelle finiture, esteticamente accurata, durevole nel tempo. Il tutto sia a Milano che in Provincia.

Il legno non è un materiale inerte: è sensibile all’umidità, al caldo, alla luce del sole, soggetto a maturazione e modificazione nel colore diventando più scuro; è insomma una materia viva che rimane tale nel tempo e pertanto non va semplicemente verniciato ma accuratamente preparato. La verniciatura porte in legno è un procedimento da eseguire con perizia e pazienza, infatti un lavoro svolto frettolosamente non garantisce un buon risultato finale.

porta legno rasata a milano Il legno di ogni porta, prima di essere verniciato, deve essere pulito, asciutto e ben levigato. In caso di porte già pitturate, queste devono essere sverniciate.

Si tratta di un lavoro lungo e che richiede particolare attenzione, per non scalfire l’anima del legno o procurare danni alla superficie da trattare. Una volta sverniciate, le superfici vanno lavate e lasciate ad asciugare. Quando saranno asciutte vanno trattate con diluenti adatti al tipo di legno. Prima di iniziare la nuova verniciatura, se necessario vengono eseguiti i lavori di incollaggio, le stuccature e una prima levigatura.

La porta in legno, così ben levigata, mostrerà colori e venature più definiti e intensi. La verniciatura avviene solitamente tramite pompa a spruzzo perché garantisce una migliore finitura, ma per alcuni interventi l’artigiano si serve dei tradizionali pennelli. La fase della verniciatura prevede a sua volta dei passaggi: applicazione di impregnante isolante che oltre a tingere, protegge il legno da funghi e tarli; applicazione del fondo isolante che permette alla vernice di mantenersi inalterata nel tempo; levigatura; applicazione della finitura del colore richiesto del cliente.

L’esperienza dell’artigiano e la qualità dei prodotti vernicianti sono i fattori che determinano la buona riuscita del lavoro. Come si può vedere, si tratta di una combinazione affascinante di tecniche antiche e moderne attrezzature in cui però l’abilità dell’uomo è sempre al centro del processo lavorativo.

verniciatura porte in legno MilanoSe è arrivato il momento di eseguire la verniciatura delle porte interne della casa perché sono rovinate o se si vuole cambiare il loro look, è importante tenere conto del fatto che devono essere sempre in armonia con lo stile dell’arredamento di tutti gli ambienti. L’esperienza professionale dell’artigiano e la varietà di vernici esistenti offrono la possibilità di modificare il colore delle porte, renderle uniche con effetti e decori particolari, ad esempio creando disegni unici con un rullo a decoro, realizzando un romantico effetto decapè, abbinando due tinte diverse in contrasto per la cornice e l’anta, verniciando le cerniere in un altro colore per metterle in evidenza.

Gli amanti delle tinte classiche del legno potranno ottenere innumerevoli tonalità attraverso la miscela delle varianti di colore, scegliere la stesura ad effetto opaco o lucido. Esistono vernici per interni diverse anche per composizione. Le più classiche sono quelle a solvente, tuttavia trovano sempre maggiore impiego le vernici mono-componenti ad acqua, inodori, atossiche, ecologiche e non infiammabili. Una novità sono le vernici per legno poliuretaniche, generalmente utilizzate per l’esterno ma ideali anche per l’interno.

Queste vernici mantengono la brillantezza dei colori e non tendono ad ingiallire, inoltre creano una pellicola superficiale che facilita la pulizia. Una verniciatura eseguita a regola d’arte con l’impiego di prodotti di qualità consente una facile pulizia delle porte, per la quale non sarà necessario l’uso di nessun prodotto specifico e costoso, e di conseguenza il mantenimento più a lungo della vivacità dei colori. Affidarsi a una ditta specializzata nel settore è l’unica scelta da fare per rinnovare in modo sicuro le porte interne della propria casa, anche per la verniciatura di porte in laminato e tamburate.